11.07.2013 - ARGENTO ALLA COPPA DELLE REGIONI - ANALISI E PENSIERO DEI NOSTRI TECNICI | Ultime Notizie | FITARCO Comitato Regione Veneto - Arcieri del Veneto - CONI
 
IN EVIDENZA
E-mail
Password
vai 
Ultime Notizie > 11.07.2013 - ARGENTO ALLA COPPA DELLE REGIONI - ANALISI E PENSIERO DEI NOSTRI TECNICI

I "LEONI" DEL VENETO RADDOPPIANO: SECONDO ARGENTO DELL'ANNO DOPO SILVI MARINA E SECONDO ARGENTO CONSECUTIVO ALLA COPPA DELLE REGIONI

Questa volta ci stavano aspettando. Si erano preparati molto bene, soprattutto il Piemonte, con 25 atleti di ottimo livello in tutti i settori, lo stesso i 25 della Lombardia, e anche molte altre Regioni non hanno scherzato quanto a nomi illustri. Noi siamo andati a Latina con La Squadra, compatta, determinata, pronta a combattere per ogni Singola freccia, con una miscela ben equilibrata di "veci" e di "bocia", tutti con un unico obiettivo comune: andare sul podio! Ce l'abbiamo fatta, un grande argento alle spalle di un irraggiungibile Piemonte, con ben 264 punti in più del podio dello scorso anno, e oltre 120 punti davanti alla Lombardia. Un grande risultato che conferma (e non è poco) quello dello scorso anno, in crescita nel punteggio ma anche e soprattutto nella maturità dimostrata dagli atleti in linea di tiro, pronti a stringere i denti in una condizione ambientale difficile, finalmente pronti anche agli scontri.

Ciascuno di loro ha dato veramente il massimo, e il primo ringraziamento va innanzitutto a chi sabato, rimasto fuori dagli scontri, se ne è rammaricato fino alle lacrime o fino al punto di chiedere scusa ai compagni di squadra per essere venuto meno al proprio obiettivo, una dimostrazione di spirito di squadra che da sola è la migliore ricompensa per chi come noi ha dedicato tutti questi mesi alla preparazione della trasferta.  

Tutti gli atleti sarebbero da nominare per quanto hanno dato, ma credo di non fare torto a nessuno menzionando gli esordienti. Manuel e Simone, per nulla traditi dall'emozione ma dalla sorte che li ha abbinati a scontri impari o fratricidi. E "Little John" Federico, giunto all'argento alla sua prima Coppa con una serenità e sicurezza veramente esaltanti. 

Ma il mio personale ricordo è legato alla piccola e pur grande Alessia: travolta dall'emozione mi si è avvinghiata piangendo al termine della finale per il bronzo appena persa, ma anch'io ho dovuto mettermi gli occhiali da sole quando l'ho fatta rivolgere verso la tribuna dello stadio, da cui tutti, e non solo quelli del Veneto, le stavano dedicando un grande applauso. Che emozione! 

Ma ciò che veramente conta è che il risultato raggiunto è stato il massimo ottenibile, sapevamo prima della partenza che il Piemonte era fuori portata. È il risultato ottenuto da 25 atleti assieme, lo stesso valore ce l'ha chi non è entrato nei 16 o chi è uscito agli ottavi, chi sente di aver "dato poco" e chi ha dato oltre le proprie possibilità, perché tutti e 25 hanno dato tutto quello che avevano e proprio per questo chi ha avuto la fortuna di
andare avanti ha tirato, spinto anche dagli altri che sono restati indietro: questo è lo spirito giusto, quello che ormai ci fa essere La Squadra, non una Regione come le altre. E qui il pensiero corre a coloro che in questi mesi
hanno partecipato ai raduni della squadra e che stavolta, con comprensibile amarezza, sono rimasti a casa, ma che per noi sono parte integrante del Gruppo. 

Da questa trasferta portiamo a casa ancora una volta nuove emozioni e nuove esperienze, arricchite dalla preziosa collaborazione con Francesco Mellinato che dopo essere "sopravvissuto" alle due trasferte del Trofeo Pinocchio e della Coppa delle Regioni, entra a far parte ufficialmente del gruppo dei Tecnici regionali, con l'augurio da parte nostra di altrettante nuove soddisfazioni.  

E poiché nella Squadra ci siamo anche noi, mi piace riportare qui anche le parole dei colleghi con i quali abbiamo condiviso i mesi di lavoro che ci hanno portato a questo risultato, fatto di collaborazione, rispetto reciproco e
profonda amicizia. 

 

Piero Covre: ".. la nostra forza sta in 25 atleti uniti e mediamente forti che remano dalla stessa parte. In questo gruppo ogni anno qualcuno, spesso quello che non ti aspetti, tira fuori la prestazione "giusta" perchè chi entra in squadra da 5 anni a questa parte scopre un mondo "nuovo" che gli piace e vuole dare il 110% delle sue possibilità per onorare la sua presenza e meritarsi l'appartenenza a questo Gruppo.  

Quest'anno lo hanno fatto Federico, Alessia e Manuel;  Luigina ha riscattato ampiamente la mezza delusione dell'anno scorso, Franco ha raggiunto un obbiettivo strepitoso che rincorreva da tempo, Andrea Anzolin ha veramente emozionato con il suo mix di grinta e sana serenità, con quel cocktail di tecnica e talento che contraddistingue i campioni.... l'ho visto crescere e adesso posso dire che è proprio bravo ma soprattutto è "diventato grande", è stato un "leader" un po' per tutti, anche quelli più vecchi... il capitano di una squadra che non è fatta solo di 25 bravi atleti: la Coppa delle Regioni è una gara unica e diversa, solo chi "sente" il gruppo, solo chi sa dare valore ad ogni singola freccia, solo chi sa divertirsi quando è il momento ma essere concentrato quando è necessario può fare questa gara. Una parola in più la devo a Lara (Carlini): per me è stata straordinaria, me la ricordo "piccola" a Venaria e la ritrovo tra le "grandi" in una classe non sua a Latina, tirare ogni freccia, ogni "shoot off" con il piglio di chi vuole vincere.  

Il prossimo anno chi ci è stato davanti dovrà "riformare" una squadra giovanile dove quasi tutti cambiano classe... noi non abbiamo di questi problemi, c'è un gruppo forte, consolidato e giovane ma anche tanti bravi atleti e ragazzi dietro che spingono per entrare, le altre regioni che sono sempre là a lottare con noi lo sanno bene, controllano le nostre gare, i nostri campionati e sono già molto, molto preoccupati perchè il Leone fa sempre più paura..."  

Gabriele Meneghel: "La coppa quest'anno è stata una grande prova del collettivo, se pur con una partenza non delle migliori, siamo riusciti a metter in piedi una grande prova che ci ha permesso di posizionarci ancora una volta nella parte alta della classifica. Lodevole
l'impegno di chi, per la prima volta, era impegnato in una sfida del genere e con determinazione e sacrificio è riuscito a dare un grande contributo alla squadra, ma anche di chi, più navigato, ha saputo dare al gruppo quella sicurezza che dopo anni di coppa delle regioni si porta con sé! 
Una lode va anche a chi si è impegnato durante tutta la stagione, e poi, con un po' di amarezza, non è stato convocato... A loro va tutta la mia gratitudine, per aver accettato un ruolo di secondo piano, ma che noi consideriamo parte integrante di una squadra, che sempre più crea aggregazione attorno a se! 
 

Aumenta sempre di più in me la consapevolezza di avere a che fare con grandi campioni, sia che vengano da esperienze di caratura nazionale ed internazionale sia che con passione ed entusiasmo si buttino a capofitto in un esperienza nuova per loro!

Devo ringraziare tutti gli arcieri, tecnici e dirigenti con i quali ho avuto modo di lavorare, perché se ad oggi riesco a partecipare anch'io, come tanti arcieri che compongono la nostra squadra, ad un raduno della nazionale lo devo solo a voi!  

Con entusiasmo e buona volontà mi sono sempre impegnato per far si che il Veneto fosse sempre più nell'olimpo dei grandi comitati della Fitarco, cercando la collaborazione di tutti, perché solo così possiamo crescere insieme! Beh... ce l'abbiamo fatta!!!"  

Giuseppe Celi: "Una gara partita in sordina che ci ha regalato emozioni continue, dal quinto posto dove eravamo a metà gara del giovanile siamo risaliti raggiungendo il secondo posto, e mantenendolo stretto poi per tutte le gare successive. Un plauso per coloro che, pur con una prestazione non al meglio delle proprie capacità, hanno stretto i denti e tenuto duro mettendoci anima e corpo per portare a casa il miglior risultato possibile, non è
facile tirare quando sai che le tue frecce possono pesare sulla squadra. 
 

Un ringraziamento particolare ai tecnici personali di questi atleti che lavorando dietro alle quinte tutto l'anno li portano ad alti livelli, noi come tecnici regionali possiamo prendere gli atleti cercando di amalgamare il gruppo e farne una squadra, l'obiettivo è stato raggiunto pienamente dandoci la possibilità di gareggiare alla pari se non al di sopra di altre regioni con numeri ben più importanti dei nostri, per parte nostra continueremo a lavorare sul gruppo, nel quale crediamo ciecamente."


Francesco Mellinato:  "Esperienza esaltante. Queste due parole riassumono il mio stato d'animo al rientro a casa dopo la Coppa. La prima parte l'ho vissuta da leone in gabbia, dagli spalti avrei voluto saltare in campo e aiutare gli altri tecnici che vedevo correre da una parte all'altra per non lasciare nessuno da solo, la domenica invece sono sceso in linea di tiro con la squadra campagna, e lì le emozioni sono state enormi. Andrea Paganin che recupera 4 punti di svantaggio ad un nostro diretto avversario del Piemonte e poi vince lo scontro allo Shoot Off, la meravigliosa cavalcata di Federico e Franco che ha messo a dura prova le mie coronarie, senza dimenticare Elisa, Ellis e Cristina che hanno lottato come delle vere leonesse. Ho vissuto il tutto con l'occhio a cosa succedeva al campo targa, e più si andava avanti più la tensione e le emozioni si amplificavano. 

Abbiamo una squadra di Leoni, altro non poteva essere visto il nostro vessillo.  

Grazie a tutti voi, tecnici e atleti per questa Esperienza Esaltante. Sono fermamente convinto che il prossimo anno il Leone ruggirà ancor  più forte!!" 

Concludo ringraziando, a nome dei Tecnici Regionali,  il Presidente Giulio Zecchinato che come sempre ha assecondato le nostre scelte, e tutte le Società del Veneto che in questi mesi hanno collaborato alla nostra attività con grande disponibilità, e che ci auguriamo vogliano collaborare ancora. E un ringraziamento particolare ai Tecnici personali degli atleti, senza i quali tutto questo non sarebbe ovviamente possibile, con l'augurio a loro e a tutti i Tecnici del Veneto di poter continuare a svolgere con altrettanta bravura il lavoro che li porta a formare atleti di questo livello.  

Marco Latini

Responsabile Commissione Tecnica Regionale



 

 



 

 

1 - 11.07.2013 - ARGENTO ALLA COPPA DELLE REGIONI - ANALISI E PENSIERO DEI NOSTRI TECNICI | Ultime Notizie | FITARCO Comitato Regione Veneto - Arcieri del Veneto - CONI
11.07.2013 - ARGENTO ALLA COPPA DELLE REGIONI - ANALISI E PENSIERO DEI NOSTRI TECNICI
2 - 11.07.2013 - ARGENTO ALLA COPPA DELLE REGIONI - ANALISI E PENSIERO DEI NOSTRI TECNICI | Ultime Notizie | FITARCO Comitato Regione Veneto - Arcieri del Veneto - CONI
11.07.2013 - ARGENTO ALLA COPPA DELLE REGIONI - ANALISI E PENSIERO DEI NOSTRI TECNICI
3 - 11.07.2013 - ARGENTO ALLA COPPA DELLE REGIONI - ANALISI E PENSIERO DEI NOSTRI TECNICI | Ultime Notizie | FITARCO Comitato Regione Veneto - Arcieri del Veneto - CONI
11.07.2013 - ARGENTO ALLA COPPA DELLE REGIONI - ANALISI E PENSIERO DEI NOSTRI TECNICI
4 - 11.07.2013 - ARGENTO ALLA COPPA DELLE REGIONI - ANALISI E PENSIERO DEI NOSTRI TECNICI | Ultime Notizie | FITARCO Comitato Regione Veneto - Arcieri del Veneto - CONI
11.07.2013 - ARGENTO ALLA COPPA DELLE REGIONI - ANALISI E PENSIERO DEI NOSTRI TECNICI
5 - 11.07.2013 - ARGENTO ALLA COPPA DELLE REGIONI - ANALISI E PENSIERO DEI NOSTRI TECNICI | Ultime Notizie | FITARCO Comitato Regione Veneto - Arcieri del Veneto - CONI
11.07.2013 - ARGENTO ALLA COPPA DELLE REGIONI - ANALISI E PENSIERO DEI NOSTRI TECNICI
6 - 11.07.2013 - ARGENTO ALLA COPPA DELLE REGIONI - ANALISI E PENSIERO DEI NOSTRI TECNICI | Ultime Notizie | FITARCO Comitato Regione Veneto - Arcieri del Veneto - CONI
11.07.2013 - ARGENTO ALLA COPPA DELLE REGIONI - ANALISI E PENSIERO DEI NOSTRI TECNICI
7 - 11.07.2013 - ARGENTO ALLA COPPA DELLE REGIONI - ANALISI E PENSIERO DEI NOSTRI TECNICI | Ultime Notizie | FITARCO Comitato Regione Veneto - Arcieri del Veneto - CONI
11.07.2013 - ARGENTO ALLA COPPA DELLE REGIONI - ANALISI E PENSIERO DEI NOSTRI TECNICI
8 - 11.07.2013 - ARGENTO ALLA COPPA DELLE REGIONI - ANALISI E PENSIERO DEI NOSTRI TECNICI | Ultime Notizie | FITARCO Comitato Regione Veneto - Arcieri del Veneto - CONI
11.07.2013 - ARGENTO ALLA COPPA DELLE REGIONI - ANALISI E PENSIERO DEI NOSTRI TECNICI
9 - 11.07.2013 - ARGENTO ALLA COPPA DELLE REGIONI - ANALISI E PENSIERO DEI NOSTRI TECNICI | Ultime Notizie | FITARCO Comitato Regione Veneto - Arcieri del Veneto - CONI
11.07.2013 - ARGENTO ALLA COPPA DELLE REGIONI - ANALISI E PENSIERO DEI NOSTRI TECNICI
10 - 11.07.2013 - ARGENTO ALLA COPPA DELLE REGIONI - ANALISI E PENSIERO DEI NOSTRI TECNICI | Ultime Notizie | FITARCO Comitato Regione Veneto - Arcieri del Veneto - CONI
11.07.2013 - ARGENTO ALLA COPPA DELLE REGIONI - ANALISI E PENSIERO DEI NOSTRI TECNICI
11 - 11.07.2013 - ARGENTO ALLA COPPA DELLE REGIONI - ANALISI E PENSIERO DEI NOSTRI TECNICI | Ultime Notizie | FITARCO Comitato Regione Veneto - Arcieri del Veneto - CONI
11.07.2013 - ARGENTO ALLA COPPA DELLE REGIONI - ANALISI E PENSIERO DEI NOSTRI TECNICI
12 - 11.07.2013 - ARGENTO ALLA COPPA DELLE REGIONI - ANALISI E PENSIERO DEI NOSTRI TECNICI | Ultime Notizie | FITARCO Comitato Regione Veneto - Arcieri del Veneto - CONI
11.07.2013 - ARGENTO ALLA COPPA DELLE REGIONI - ANALISI E PENSIERO DEI NOSTRI TECNICI
13 - 11.07.2013 - ARGENTO ALLA COPPA DELLE REGIONI - ANALISI E PENSIERO DEI NOSTRI TECNICI | Ultime Notizie | FITARCO Comitato Regione Veneto - Arcieri del Veneto - CONI
11.07.2013 - ARGENTO ALLA COPPA DELLE REGIONI - ANALISI E PENSIERO DEI NOSTRI TECNICI